DIPINTI MURALI - TROMPE L’OEIL - RESTAURO

artista Francesco Farolfi a lavoro su alcune sue opere

Sono Francesco Farolfi, titolare di Farolfi Arte, mi occupo di pittura, decorazione artistica e restauro dipinti. Da oltre 30 anni lavoro su commissione per clienti da tutto il mondo, con lavori interamente realizzati a mano

Dettaglio di dipinto a trompe l'oeil

Le "pareti ingannevoli"

Decorazioni murali ad inganno
visivo (trompe l’oeil)


vai alla galleria

Dettaglio di dipinto per soffitto

Le decorazioni classiche

Dipinti ispirati allo stile antico



vai alla galleria

Ingannare l’occhio con le architetture illusionistiche

Fino dalle origini la pittura parietale vuole suggerire l’effetto di apertura verso l’esterno, come testimoniano ad esempio gli affreschi pompeiani. Questo si ottiene anche grazie all'inserimento di elementi architettonici dipinti con effetto illusionistico, detti a trompe l’oeil, dal francese: "inganno dell’occhio", dove la prospettiva tiene conto del punto di vista dello spettatore.

Francesco Farolfi accanto al suo dipinto murale a trompe l'oeil su parete di un bagno, del 1995

Francesco Farolfi accanto ad un suo dipinto murale realizzato sulla parete di un bagno. Firenze, 1995

Immagini di una parete prima e dopo la realizzazione di un dipinto murale a trompe l'oeil di Francesco Farolfi
Le immagini di una stessa parete prima e dopo la realizzazione del dipinto a trompe l’oeil di Francesco Farolfi. Pisa, 2014

Se vuoi vedere il video dove "racconto" alcuni miei lavori a trompe l'oeil, clicca l'immagine qui sotto. Il video si trova sul mio canale Youtube ( durata 4 min.)

video

LE PARETI INGANNEVOLI
Il video

Potere evocativo del Trompe l’Oeil

Coinvolgendo lo spettatore con l'inganno visivo, i dipinti murali che imitano la realtà evocano con particolare efficacia la presenza ed il ricordo di luoghi, persone o animali cari al committente.
Nel dipinto accanto, per esempio, la committente ha voluto far ritrarre un cane che le era appartenuto quando viveva all'estero

Dipinto di Francesco Farolfi su pannello in legno applicato su parete, con trompe l'oeil di balaustra e ritratto di cane. Acrilico su legno
Dipinto ad acrilico su pannello di legno, applicato sulla parete di una scala (Firenze 1991)

Trompe L’Oeil di elementi architettonici decorativi

L'inganno visivo (o trompe l’oeil) nella decorazione murale non si usa solo per creare finte aperture verso l'esterno, ma anche per aggiungere elementi architettonici decorativi dall'aspetto tridimensionale e realistico, come finte cornici, rosoni, pilastri o boiserie, che simulano stucchi o elementi in  pietra, marmo o legno
Dettaglio di dipinto a trompe l'oeil su soffitto con trompe l'oeil di rosone in pietra e cornici modanate, realizzato da Francesco Farolfi
Dettaglio di decorazione pittorica su soffitto, con finto rosone e cornici. Francesco e Pierluigi Farolfi. Firenze - Basilica di San Lorenzo. 2016

Trompe L’Oeil come divertimento

La decorazione pittorica può diventare anche un modo per stupire e divertire, come in questo piccolo armadio dipinto con colori ad olio
(Francesco Farolfi - olio su legno - 2010)
Armadio di legno dipinto a trompe l'oeil, come avesse le ante trasparenti, con ritratto di ragazza svestita nascosta fra abiti maschili

Non solo Trompe L’Oeil

Altre forme di decorazione murale vedono l’utilizzo di elementi naturali stilizzati e geometrizzati, disposti in maniera armonica con motivi ripetuti e simmetrici, come nel dettaglio qui sotto

Dettaglio di decorazione su soffitto con motivi floreali ispirati allo stile liberty, realizzata da Francesco Farolfi

Dettaglio di decorazione su soffitto ispirata allo stile liberty, scelto per accordarsi all'epoca di costruzione dell'edificio. Francesco Farolfi, Firenze 2019

QUADRI DA CAVALLETTO, RITRATTI E COPIE DALL'ANTICO

Francesco Farolfi esegue su commissione anche dipinti ad olio o ad acrilico su tela, inclusi i ritratti, di persone ed animali.
Su richiesta ha realizzato anche copie di capolavori di grandi maestri del passato.

Copia ad olio su tela del suonatore di liuto di Caravaggio, realizzata da Francesco Farolfi nel 2005
Francesco Farolfi - Copia ad olio su tela del "Suonatore di liuto" del Caravaggio - 2005

GALLERIA DI IMMAGINI

Altre immagini nelle gallerie cui accedi dal menù nell'intestazione